Nichi Vendola, No Tav: il dissenso non è un crimine

Il governatore della Puglia e leader di Sel, Nichi Vendola, intervistato da La Repubblica, commenta la manifestazione No Tav sfociata ieri in una serie di scontri tra alcune frange di dimostranti, possibili "black bloc", e forze dell'ordine. "Le violenze vanno isolate", rimarca Vendola, perchè "oscurano proprio le ragioni della protesta". Tuttavia resta "legittimo manifestare il dissenso, e anche da parte di un partito come Sel, che peraltro ha la nonviolenza nella sua genesi".

Source: Italia News - Notizie in Italia - Home Page


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *