Pronta l’equiparazione tra figli naturali e legittimi

Entro la fine del mese la commissione Giustizia della Camera dovrebbe dare il via libera per l’Aula alla proposta di legge che equipara in tutto i figli naturali a quelli legittimi (cioé nati all’interno del matrimonio). La proposta è nel calendario dell’Aula di novembre. Se venisse approvata senza modifiche sarebbe legge.

Il provvedimento è diretto a modificare l’attuale normativa civile della filiazione naturale, con l’obiettivo di eliminare dall’ordinamento le residue distinzioni tra status di figlio legittimo e status di figlio naturale. La norma riconosce, tra l’altro, ai figli naturali un vincolo di parentela con tutti i parenti e non solo con i genitori. Il che significa che in caso di morte dei genitori il figlio può essere affidato ai nonni e non dato in adozione come accade oggi. Inoltre questa parificazione ha conseguenze anche ai fini ereditari. L’esame del provvedimento è stato completato nei giorni scorsi dalla commissione Giustizia della Camera. Ora é alle altre commissioni competenti per i pareri e già la prossima settimana potrebbe avere il via libera definitivo per l’Aula.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *