Il governo trova i soldi per gli esodati

“Con l’emendamento al Ddl Stabilita’ che abbiamo depositato stasera il nodo degli esodati viene risolto non solo con i 100 milioni gia’ previsti ma anche con i risparmi che si potranno ricavare dai 9 miliardi gia’ stanziati per la platea dei primi 120mila salvaguardati”.

_____________________________________

Secondo quanto si e’ appreso, la norma prevede una ‘autocopertura’ che poi verrà verificata anno per anno”. Il sottosegretario all’economia Gianfranco Polillo sottolinea pero’ che bisogna chiarire che “molti di quelli che vengono considerati esodati hanno ricevuto uno scivolo, una buonuscita che copre vari anni, anche 2 o 3. In questo caso saranno considerati esodati solo quando avranno ‘finito’ il bonus”.

“Con l’emendamento al Ddl Stabilita’ che abbiamo depositato stasera il nodo degli esodati viene risolto non solo con i 100 milioni gia’ previsti ma anche con i risparmi che si potranno ricavare dai 9 miliardi gia’ stanziati per la platea dei primi 120mila salvaguardati”.

Cosi’ Pier Paolo Baretta, capogruppo Pd in commissione Bilancio e relatore del Ddl Stabilita’. “Viene cosi’ offerta finalmente una copertura ampia e risolutiva per l’arco di tempo di competenza della Legge di Stabilita’ al delicato problema degli esodati.
Noi relatori ci siamo assunti la responsabilita’ di chiudere una fase di discussione e di avviare finalmente la fase legislativa. Mi auguro, naturalmente, che la Camera e il
Governo condividano il testo”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *