Scuola: Profumo, no aumento ore insegnanti in legge stabilita’

Il Ministro Profumo

(ASCA) – Torino, 10 nov – ”Non faremo l’intervento sull’incremento di ore degli insegnanti durante la legge di stabilita”’. Lo ha detto questa mattina a Torino il ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, a margine di un convegno sul futuro del liceo classico. ”Si e’ aperta una discussione su questo tema e insieme alle componenti della scuola, alle parti sociali e ai partiti – ha aggiunto il ministro – avvieremo un ragionamento su come dovra’ essere la figura dell’insegnante del futuro”. L’insegnante, ha osservato Profumo, dovra’ avere ancora ”un ruolo importante nelle relazioni dirette con gli studenti, quindi nelle ore frontali, ma dovra’ essere un insegnante che avra’ una presenza diversa all’interno della scuola”. Secondo il ministro ”questo e’ quello che ci chiedono gli studenti, quello che ci chiede una scuola piu’ moderna”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *