All’asta il primo computer costruito da Steve Jobs nel 1976

ROMA – Un «Apple 1», il primo computer creato dal genio della casa di Cupertino, Steve Jobs, scomparso poco più di un anno fa, è stato battuto all’asta per quasi 500mila euro in Germania. Secondo un portavoce della casa d’aste di Colonia, Uwe Rechner, la vendita di ieri rappresenta un nuovo record per i computer di questo tipo. Ancora non è stato svelato il nome dell’acquirente. L’«Apple 1» fu assemblato per la prima volta da Jobs e Steve Wozniak nel 1976, nel garage dei suoi genitori. Ne vennero prodotti 200 esemplari, di cui solo 6 sono ancora esistenti e funzionanti. Il prezzo di listino era di 666 dollari e 66 centesimi.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *