Cgil, oltre 4 mln lavoratori in disagio

Sono oltre 4 milioni i lavoratori che nel 2012 si trovano in ”area del disagio”, dipendenti cioe’ a tempo determinato e occupati stabili in part time non per scelta ma perche’ non hanno trovato di meglio. Sono in aumento di 718.000 unita’ (+21,4%) rispetto al 2008. Emerge da una ricerca Ires Cgil su dati Istat riferiti al primo semestre di ogni anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.