Carla Bruni “Basta con femminismo” ed esplode la polemica su Twitter

“La mia generazione non ha piu’ bisogno di essere femminista. Ci sono delle pioniere che ci hanno aperto la strada. Io non sono per nulla una militante, sono piuttosto una borghese”. Carla Bruni scatena i fulmini di femministe e donne politiche francesi con le sue dichiarazioni in un’intervista che uscira’ su Vogue il 3 dicembre prossimo. Un diluvio di proteste si e’ scatenato in giornata su Twitter dove il gruppo femminista “Osez le feminisme” ha creato un apposito blog per rispondere all’ex premiere dame: “hashtag” #ChereCarlaBruni.

“Spiega anche tu a Carla Bruni perche’ c’e’ ancora bisogno di femminismo”. “Ne abbiamo bisogno perche’ io mi sento in vendita con il 27% di sconto per tutto l’anno” ha risposto @LindaRamoul, mentre la senatrice francese Laurence Rossignol ha spiegato che “fino a quando mi chiederanno se sono l’assistente del senatore c’e’ ancora bisogno di femminismo”.

“Dovremmo tutte essere femministe – ha detto la portavoce del governo Najat Vallaud-Belkacem su Europe 1. “Il femminismo – ha detto – e’ uguaglianza dei diritti e non un sesso che domina sull’altro”.

Aimon sms

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *