Terremoti, nove scosse nella notte in Romagna e Calabria

277-0-23084_vecchio_sismografo_460_305_cNove scosse di terremoto si sono verificate la scorsa notte in Emilia Romagna, sull’appennino forlivese. Le più forti, di magnitudo 3.1, sono state rilevate dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv alle ore 1.02, all’1.35, alle 3.47. L’ultima scossa, di magnitudo 2.8,è’ stata registrata alle 4.28.

La terra è tornata a tremare anche in Calabria. La scossa più forte, di magnitudo 3.2, è avvenuta alle 4.03 ed è stata localizzata dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv nel distretto sismico del Pollino. Altre due scosse, entrambe di magnitudo 2, si sono susseguite in Sila alle ore 4.26 e alle 4.29.

Facemoods

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.