Fiat Pomigliano: diffida della Fiom

POMIGLIANO D’ARCO (NAPOLI), 4 MAR – La Fiom ha diffidato la Fiat per ”la continua e reiterata discriminazione nei confronti dei 19 lavoratori dello stabilimento di Pomigliano iscritti al sindacato”, che al momento sono gli unici dipendenti della ex newco, ad essere tornati in cig dopo il trasferimento di ramo d’azienda avvenuto lo scorso 1 marzo. I 19 lavoratori Fiom si sono presentati ai cancelli dello stabilimento chiedendo di lavorare o una comunicazione ufficiale sul futuro occupazionale.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *