A Napoli protesta contro la ztl. Polizia usa i lacrimogeni

hqdefaultMomenti di tensione davanti al Municipio di Napoli dove e’ in corso la protesta dei commercianti contro la Ztl. Dopo l’esplosione di quattro-cinque petardi davanti al portone del Comune, uno dei quali lanciato a una delle camionette schierate a protezione del palazzo, le forze dell’ordine hanno fatto allontanare di qualche metro i manifestanti.

Due manifestanti sono stati soccorsi dal personale sanitario dell’ambulanza del 118. Uno di loro è scivolato mentre si allontanava; l’altro ha avuto un lieve malore durante i momenti di tensione seguiti allo scoppio di petardi in piazza Municipio.

La situazione è tornata tranquilla, con le forze dell’ordine che presidiano l’ingresso del Municipio e altri punti della piazza, fra i quali l’incrocio tra piazza Municipio e via Medina, dove ci sono altri manifestanti. Piazza Municipio e via Marina sono completamente bloccate. Nel blocco sono rimasti coinvolti anche pullman turistici. Uno di essi, il City Sightseeing Napoli, ha fatto scendere i turisti ed ha fatto ritorno al capolinea accanto al Maschio Angioino. Fra i manifestanti c’é stata anche una discussione sull’opportunità di lasciar passare i pullman turistici, ma alla fine ha prevalso la linea del blocco.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *