Siria. Video shock, bambini massacrati a Homs

hqdefaultL’ennesima strage di bambini in Siria emerge da un video degli attivisti pubblicato dal Guardian. I bimbi sono stati giustiziati, si evince dalle ferite mortali mostrate nella terribile sequenza. I cadaveri sono 11, almeno sei quelli dei bimbi, tra i quali forse anche uno di pochi mesi. La strage e’ stata compiuta a Khirbat Altin (Homs) 2 giorni fa.

L’uomo che illustra il video accusa gli shabbiha alawiti (i miliziani filo-regime, ndr) dei villaggi vicini: “Erano nostri vicini ma sono venuti qui con i coltelli e hanno massacrato queste famiglie, donne e bambini”. I cadaveri mostrano i segni inequivocabili di colpi di arma da fuoco alla fronte, alla gola, oppure di coltellate. L’uomo, circondato da altri adulti, grida “noi ci vendicheremo prima o poi”, con gli altri che intonano “Allah u akbar” come forma di assenso.

Vengono poi scanditi i nomi di ciascuna vittima. Oltre agli adulti e una adolescente di circa 16 anni, ci sono i cadaveri di bimbi di 6-8 anni e anche di quello che sembra un piccolo di pochi mesi, avvolto in un sacco che cela il cadavere.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *