Spaccia coca per giocare ai videopoker

hqdefaultREGGIO EMILIA, 13 APR – I suoi ‘clienti’ dipendevano dalla droga, lui dai videopoker. Un disoccupato di 38 anni di Scandiano (Reggio Emilia) e’ stato arrestato dai carabinieri, che lo avevano notato mentre passava intere giornate spendendo notevoli somme alle macchinette nei locali del paese. L’uomo spacciava cocaina e alle consegne provvedeva la nipote 25enne, denunciata.

Il pusher faceva anche promozioni ai clienti ‘fidelizzati’: due pezzi al prezzo di uno o dosi gratis per combattere la concorrenza.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *