Renzi: Bersani cerca l’insulto tra persone dello stesso partito

renzi_bersaniROMA – ”Mi spiace che Bersani cerchi l’insulto e l’accusa per di più tra persone dello stesso partito”. Nuovo affondo di Matteo Renzi al segretario del Partito democratico in un’intervista al Tg5. ”Io ho soltanto detto insieme a tanti altri, persino la Cgil, che bisogna fare presto – ha aggiunto – Mi spiace che destini personali di Bersani siano più importanti. Possiamo mettere un punto a queste discussioni e ricominciare a pensare ai destini della gente?”.

QUIRINALE, RENZI BOCCIA MARINI E FINOCCHIARO. Renzi è intervenuto anche sulla scelta per il Quirinale. ”Il profilo che va bene è quello di nome che coinvolga la maggioranza più alta possibile”. Per questo il sindaco boccia le candidature di Franco Marini e Anna Finocchiaro.

“BASTA INTRALLAZZINI NEL PARTITO”. “Io non sono diventato grande elettore per una telefonata partita da Roma? Chi se ne frega, di telefonate ne hanno fatte altre, quello che mi colpisce è lo stile, l’atteggiamento da intrallazzini quando si dice una cosa in pubblico e un’altra in privato”.

“MI PIACEREBBE SFIDARE BERLUSCONI AL VOTO”. “Ho sentito che Berlusconi si ricandida a premier – ha detto ancora – mi piacerebbe sfidarlo”. Alcuni ”lo vogliono mandare in galera, ma io lo voglio più semplicemente mandare in pensione”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *