Quattro razzi contro Israele

hqdefaultQuattro razzi sono stati sparati dal Sinai verso Israele: uno e’ esploso in un cantiere di una casa a Eliat, un altro nella zona vicina la localita’ turistica israeliana mentre altri due sarebbero caduti a Aqaba (in Giordania). Lo riferiscono fonti militari. Non ci sono notizie di vittime. E’ stato chiuso e poi riaperto l’aeroporto di Eliat.

Proprio di recente l’esercito israeliano aveva implementato una batteria antimissile Iron Dome nelle vicinanze di Eilat. Già ad aprile e in agosto altre esplosioni si erano verificate nella famosa città costiera dello Stato ebraico. Finora non si segnalano vittime né danni. Negli istituti scolastici, gli allievi restano in zone protette. Ieri, ha detto ancora il sindaco alla radio militare, la città era affollata di turisti, in prevalenza israeliani, giunti per la Giornata dell’Indipendenza. Nel frattempo, ha aggiunto, la maggior parte sono già rientrati a casa.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *