Berlusconi: proponendo Prodi il Pd ha violato la parola data

berlusconiPdl e Lega non parteciperanno al quarto scrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica. E’ quanto emerso dal vertice con Berlusconi a palazzo Grazioli

“La candidatura di Marini e’ stata accantonata violando la parola data”.Lo afferma Silvio Berlusconi alla riunione dei gruppi del Pdl in corso alla Camera. “Secondo l’articolo 87 della Costituzione il Capo dello Stato rappresenta l’unita’ nazionale. Per questo ci eravamo resi disponibili ad una candidatura condivisa, anche se non espressione del nostro partito. In una rosa di cinque nomi proposta dal Pd avevamo individuato il nome di Marini e lo abbiamo lealmente sostenuto alla prima votazione”. Il Cavaliere ha aggiunto: “Noi siamo qui per ostacolare la sinistra, difenderemo la nostra Costituzione, la nostra liberta’, la nostra democrazia”. “Siamo in campo – afferma Berlusconi – e non preoccupatevi dei miei processi perche’ non ho nulla di cui vergognarmi”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *