Peculato d’uso mediante indebito utilizzo del telefono d’ufficio – Cassazione Penale Sezioni Unite sentenza 02/05/2013

Le Sezioni Unite hanno affermato che l’uso da parte del pubblico agente del telefono d’ufficio per fini personali, anche al di fuori dei casi di urgenza, configura il reato di peculato d’uso solo se produce un apprezzabile danno al patrimonio della pubblica amministrazione o di terzi ovvero determina una lesione concreta alla funzionalità dell’ufficio, mentre se tale uso indebito non risulta economicamente e funzionalmente significativo è penalmente irrilevante.

Acquista il testo integrale della sentenza a soli € 7,50 
Cassazione Penale Sezioni Unite sentenza 02/05/2013
(Il documento, in formato Pdf, viene inviato via email subito dopo l’acquisto. Puoi pagare su Server sicuro con PayPal oppure con la tua carta di credito o prepagata)

Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *