Cadavere uomo in montagna Avellinese

É di Attilio Di Grezia, 30 anni, pregiudicato residente a Mercogliano (Avellino), il cadavere dell’uomo trovato oggi in una zona di montagna, vicino a Mugnano del Cardinale, in provincia di Avellino.

Il corpo, in stato di decomposizione, è stato trovato stamattina da un cercatore di funghi della zona, che ha lanciato l’allarme ai carabinieri di Baiano (Avellino). Di Grezia sarebbe stato ucciso con due colpi di arma da fuoco. Nonostante la giovane età, Di Grezia era considerato dagli investigatori un elemento emergente della malavita irpina, anche in considerazione della sua presunta vicinanza al clan camorristico dei Cava, attivo a Quindici (Avellino) e nel Vallo di Lauro. Di Grezia, è questa una delle piste seguite dai carabinieri, potrebbe essere rimasto vittima di un regolamento di conti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.