Per la Cassazione percuotere l’amante integra il reato di maltrattamenti in famiglia – Cassazione Penale, Sentenza n. 7929/2011

Di solito le rubriche giuridiche che informano sulla giurisprudenza del Supremo Collegio si intitolano “Le ultime della Cassazione”, ma è sempre più frequente una interpretazione “ironica” di siffatta intestazione, magari condita di punti di sospensione finali, se non di un punto esclamativo. E così, siamo a commentare davvero l’ultima “trovata” della Sesta Sezione Penale della Cassazione che ha evidentemente molto a cuore il principio di “famiglia allargata” tanto da confermare – dichiarando l’innammisibilità del ricorso – che integrano il reato di maltrattamenti in famiglia anche le lesioni procurate all’amante, sebbene il rapporto di convivenza con la moglie ed i figli non fosse mai stato interrotto dal marito troppo focoso!

(Litis.it, 4 Marzo 2011)

Allegato Pdf: Cassazione Penale, Sezione Sesta, Sentenza n. 7929 del 01/03/2011
(Presidente, Farribba – Relatore, Citterio)

.

.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.