Rapina con stupro di gruppo, 5 fermi

Era iniziata come una rapina a cinque ragazzini ed è finita con lo stupro di gruppo di una giovane 17enne romana. Cinque giovani filippini sono stati sottoposti a fermo con l’accusa di violenza sessuale di gruppo: si tratta di due 20enni, due 19enni e un 21 enne. I fatti risalgono al 30 aprile scorso quando intorno all’1.30 al 113 è arrivata la segnalazione da parte di un ragazzo che riferiva di essere stato vittima di un’aggressione da parte di giovani sconosciuti mentre si trovava all’interno di una costruzione abbandonata nei pressi del parco della Pineta Sacchetti, alla periferia della capitale.

Le volanti della polizia intervenute sul posto hanno trovato il giovane con altri tre amici, due ragazzi ed una ragazza. Dopo aver confermato l’aggressione i quattro amici hanno riferito agli agenti che un’altra loro amica era stata portata via dal gruppo di filippini con la forza. La giovane, poi, è stata abusata dal gruppo di filippini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *