Afghanistan:bimba porta ordigno, uccisa

KABUL, 26 GIU – Una bambina di otto anni e’ rimasta uccisa quando gli insorti hanno fatto esplodere la bomba che le avevano consegnato per fargliela portare vicino alle forze di sicurezza afghane, nel sud dell’Afghanistan. ”I terroristi hanno fatto portare a una bambina innocente di otto anni una borsa con una bomba per fargliela mettere vicino alle forze di sicurezza. Poi hanno fatto esplodere la bomba uccidendo la piccola. Non ci sono state altre vittime”, si legge in una nota del ministero dell’Interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.