Caldoro:non ci sto a pagare colpe altrui

NAPOLI, 26 GIU – Il governatore della Campania Caldoro, indagato per epidemia colposa nell’ambito dell’inchiesta della procura di Napoli, annuncia che in tema di rifiuti non intende pagare le colpe di 15 anni di inadempienze e responsabilita’ dei comuni, a pagare le colpe dei ricatti e del boicottaggio della camorra e dei comportamenti irresponsabili della Lega Nord.

Caldoro poi annuncia che la Regione abbandonera’ i tavoli finche’ non ci sara’ una risposta forte del governo e degli enti locali della Campania.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *