Bimbo ucciso a Genova:a fuoco auto madre

Attentato incendiario, la scorsa notte a Genova, contro l’autovettura di Katerina Mathas, la studentessa italo greca di 26 anni madre del piccolo Alessandro, ucciso nel marzo scorso dal compagno Antonio Rasero. L’auto, che è andata completamente distrutta, è stata cosparsa di liquido infiammabile e poi data alle fiamme. Del caso si stanno occupando i carabinieri. La Matahs è indagata per omicidio in concorso con Antonio Rasero, il broker condannato in primo grado a 26 anni di reclusione.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *