Giudizio di ottemperanza e limiti dell’eccesso di potere che giustifica il ricorso alle Sezioni Unite – Cassazione Civile Sezioni Unite Sentenza 17396/2012

Nella sentenza in rassegna il SUpremo Collegio ha precisato i limiti dell’eccesso di potere giurisdizionale, che giustifica il ricorso alle Sezioni Unite, in caso di ipotetico abuso dello strumento del giudizio di ottemperanza, stabilendo che esso si verifica non in presenza di un errore nella scelta del rito o di violazione delle regole processuali amministrative (ove è astrattamente possibile configurare errores in procedendo, non esorbitanza dai confini del potere), ma unicamente se, per effetto dell’estensione della giurisdizione al merito ex art. 134, comma 1, lett. a, cod. proc. amm., ne sia derivato un indebito sconfinamento del provvedimento giurisdizionale nella sfera delle attribuzioni proprie dell’amministrazione o, eventualmente, di un giudice appartenente ad un ordine diverso.

– Allegato Pdf:

Sentenza n. 17936 del 19 ottobre 2012 (Sezioni Unite Civili, Presidente R. Preden, Relatore R. Rordorf)


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *