Maltempo: esondazioni a Carrara, evacuate alcune abitazioni

(ASCA) – Firenze, 28 nov – Torna la paura a Massa e Carrara, gia’ colpite dall’alluvione di 20 giorni fa. Nella notte, a causa delle forti piogge, sono esondati i torrenti Parmignola e Carrione a Carrara. Alcune persone sono state evacuate dalle loro case, grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco intervenuti anche con i reparti fluviali. Al momento, pero’, spiegano i pompieri, la situazione e’ sotto controllo.

A Massa gli argini dei corsi d’acqua straripati il 10 e 11 novembre hanno tenuto ma si registrano comunque allagamenti. Problemi nella notte anche alla circolazione ferroviaria e sulla Aurelia. Oggi a Massa e Carrara le scuole sono chiuse, cosi’ come in molti comuni del grossetano, colpiti dall’alluvione di due settimane fa. In Maremma piove da ieri ma al momento non emergono situazioni critiche. La Strada 74 e’ chiusa nel tratto tra Barca del Grazi e Marsiliana. Intanto a Firenze continua a piovere, ma la situazione e’ tornata sotto controllo. Ieri pomeriggio, in seguito a una ‘bomba d’acqua’ che si e’ abbattuta sulla citta’, si erano verificati molti allagamenti e problemi al traffico. A creare particolare allarme era stato il torrente Mugnone che aveva superato il livello di guardia. Poi il livello dell’acqua e’ calato e la situazione e’ tornata alla normalita

Fonte: Asca


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *