Dorelli, i ‘vaffa’ d’amore di Trovajoli

”Un uomo molto colto, un grande musicista, compositore e pianista. Ma soprattutto, un uomo fantastico”. Cosi’ Johnny Dorelli ricorda Armando Trovajoli, il maestro scomparso. ”Insieme abbiamo vissuto cinque-sei anni da fine del mondo”, sottolinea, citando Accendiamo la lampada e Aggiungi un posto a tavola. ”Quando componeva la sua grande musica, pero’, se qualcosa non gli quadrava era capace di sfasciare tutto o di lanciare il leggio contro qualcuno. I suoi erano ‘vaffa’ d’amore”.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *