Attesa per la prima congregazione dei cardinali

vaticanA quattro giorni dall’inizio della sede vacante, le attività preparatorie al Conclave, entreranno nel vivo lunedi’ mattina alle 9.30, nell’Aula Nuova del Sinodo, con la prima delle congregazioni dei cardinali. Ne seguirà un’altra alle 17.00, dopo di che saranno gli stessi cardinali a decidere se continuare a riunirsi due volte al giorno. Si tratta di riunioni a cui partecipano tutti i cardinali nel periodo di sede vacante, dove in genere cominciano a definirsi le prime cordate in vista dell’ingresso in Sistina, che vedono il Camerlengo cardinale Tarcisio Bertone e il decano del Collegio cardinalizio cardinale Angelo Sodano assumere ruoli-chiave, dovendone gestire il funzionamento.

Disciplinato, come per tutti gli altri aspetti riguardanti l’elezione del nuovo Pontefice, dalla costituzione apostolica Universi Dominici gregis, emanata da Giovanni Paolo II nel 1996. Che tra le tante disposizioni, non manca di indicare ai cardinali anche come dovranno vestire. D’ordinanza nel periodo di sede vacante sono la talare nera filettata e la fascia rossa, con zucchetto, la croce pettorale e l’anello. Al momento, non ci sono disposizioni-extra che obbligano i cardinali a mantenere un totale riserbo durante i giorni delle congregazioni: nel 2005 fu l’allora cardinale decano Joseph Ratzinger a imporre il silenzio a tutti i porporati.

Per quelle che cominciano, teoricamente i cardinali all’uscita possono parlare con chi vogliono. Innanzitutto, ci sono due specie di Congregazioni dei Cardinali: una generale, cioé dell’intero Collegio, fino all’inizio della elezione e l’altra particolare. Alle Congregazioni generali, spiega la Universi dominici gregis, devono partecipare tutti i Cardinali non legittimamente impediti. Tuttavia ai Cardinali, che non godono del diritto di eleggere il Pontefice, è concessa la facoltà di astenersi, se lo preferiscono, dalla partecipazione a tali Congregazioni generali. La Congregazione particolare, invece, è costituita dal cardinale Camerlengo e da tre cardinali, uno per ciascun Ordine, estratti a sorte tra i Cardinali elettori già pervenuti a Roma. Ma l’ufficio di queste tre porpore cessa dopo tre giorni, ed al loro posto, sempre mediante sorteggio, ne succedono altri tre con la stessa scadenza, anche dopo iniziata l’elezione.

Durante il periodo dell’elezione le questioni più importanti, se necessario, sono trattate dall’assemblea dei Cardinali elettori, mentre gli affari ordinari continuano ad essere trattati dalla Congregazione particolare dei Cardinali. Nelle Congregazioni particolari, invece, devono trattarsi solamente le questioni di minore importanza, che si presentano giorno per giorno o momento per momento. Ma, avverte la Costituzione, se sorgessero questioni più gravi e meritevoli di un più profondo esame, devono essere sottoposte alla Congregazione generale. Le Congregazioni generali, vero luogo dove si cominciano a studiare candidature e alleanze in vista del voto nella Cappella Sistina, si terranno quotidianamente nell’Aula Paolo VI e ad esse presiede il Decano del Collegio (Sodano) o, nel caso sia egli assente o legittimamente impedito, il Sottodecano (il cardinale Roger Etchegaray). Ma se uno dei due od ambedue avessero superato il limite di 80 anni e non godessero più del diritto di eleggere il Pontefice, all’assemblea dei Cardinali elettori presiederà il Cardinale elettore più anziano

La lettera di convocazione inviata ai cardinali dal decano Sodano ricorda inoltre che le Congregazioni continueranno fino a quando non sarà raggiunto il numero completo dei cardinali elettori e solo allora il Collegio deciderà la data di ingresso in Conclave. Al momento, oltre ai 75 cardinali residente permanentemente a Roma, altri 66 in arrivo hanno indicato la loro residenza nella capitale e stanno mano a mano confluendo. Altri potrebbero arrivare quando le congregazioni sono già in corso. Tra le decisioni più urgenti in vista del voto disposte dalla Universi Dominici gregis anche il compito per i cardinali di avviare “l’assegnazione per sorteggio delle stanze ai Cardinali elettori” nella residenza di Santa Marta, dove gli elettori andranno comunque solo alla vigilia dell’ingresso nella Sistin

Fonte Ansa.it


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Un pensiero riguardo “Attesa per la prima congregazione dei cardinali

  • 18 Marzo 2013 in 19:01
    Permalink

    Viaggio nel tempo dove Dio ci ha collocati! Essere la chiesa, ma, non essere nella chiesa!
    Habemus Papam Franciscum! Georgium Marium Franciscum Bergoglio! Papa Francesco: vengo dalla fine del mondo. Percorriamo il Cammino, da Pietro a Pietro sulla Croce del Signore Nostro Gesù Cristo! Il Ponte Franciscum Bergoglio ci guiderà e riconsegnerà al Padre nostro L’Iddio Uno! Seguire la via di cristo, Incondizionato! Papa Benedetto XVI, con le sue dimissioni, assurge a vero Eroe contemporaneo mondiale dell’essere la Chiesa, ma, non essere nella chiesa, sua Santità si è immolato ( simbolicamente ) sulla Croce, come, Gesù Cristo. ( Tu non sei il fuori dal te interiore, ma, in verità tu sei il tuo di dentro dall’esterno tuo solo apparente! Dal suo Sangue dal sangue di Gesù, tutti noi suoi Figli di Dio siamo redenti, preghiamo! ) Signore, mi hai chiamato a questo, per le identità Religiose Spirituali! Padre nostro, mondaci dai nostri peccati, dai nostri errori siano essi anche dogmatici, dottrinali e eventualmente teologiche, purificaci amatissimo Padre nostro ! La Donna e L’Uomo sono le due stesse cose complementari della stessa cosa L’Una All’Altro!
    Quando le cose sembrano impossibili, proprio perche a noi sembrano impossibili noi rinunciamo. Si propone, l’alternativa spero risolutiva al problema per la Amorevole Salvezza dell’umanità, visto il rifiuto fino ad oggi di dare seguito alla Consacrazione della Russia al Sacro Cuore Immacolato della Vergine Maria Madre di Gesù Cristo. Ognuno di noi può, nel proprio Cuore, fare questa Consacrazione al Sacro Cuore della Vergine Maria, dopo aver consacrato se stesso, può quindi offrire al Suo Cuore Immacolato la Russia, Israele e il mondo intero. Consci di nostra affiliazione Divina, posti, prima e oltre gli umani errori. Immacolato della Beata Vergine Maria Madre di Nostro Signore Gesù Cristo. Che la Consacrazione abbia luogo e Valore, lo voglia la Vergine Maria Madre di nostro Signore Gesù Cristo, in nome del Padre della Madre del Figlio e dello Spirito Santo, amen. Con la conversione della Russia come di tutti i Vescovi del Mondo, avverrà la realizzazione della Pace, lo voglia la Santissima Vergine Maria Madre di nostro Signore.
    Dal primo Pietro vescovo della chiesa di Roma della storia al secondo ed ultimo Pietro prima del nostro ritorno a casa, alla casa del Padre nostro nei Cieli!
    In nomen Patris, et Mater, et Filius et Spiritus Sancti, amen! Preghiamo. Noi Umani Figli di Dio, prostrati, ai piedi di nostra Madre Santissima Signora Beata Vergine Maria Madre di Dio, noi, prostrati preghiamo! La vita Umana nel nostro viaggio onirico di Dio in noi, noi siamo il sogno sognato dal Signore ! IL Regno di Dio è dentro di noi. ( Lev Tolstoj ) L’Umanità mondiale spirituale Universale si trovi unita nelle sue proprie diversità ! Nessuno è profeta in patria ! IL profeta paga di persona! Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere. ( Mahatma Gandhi ) Bisognerà, che, la vera e totale libertà dalle imposizioni e dal condizionamento si compia, farne il principio di vita sulla nostra Umana Terrena apparizione. Ciò che non si comprende, nemmeno si possiede. ( Johann Wolfgang von Goethe ) IL riso è il Sole che scaccia l’inverno dal volto umano. ( Victor Hugo ) Possa la mia Anima rifiorire innamorata per tutta l’esistenza. ( Rudolf Steiner )

    Quando vi rendete conto siete Umanità, verrà una straordinaria energia: avete varcato il solco ristretto dell’individualismo avete superato il cerchio soffocante in cui esistiamo come io e voi, noi e loro. ( juddi krishnamurti ) Per quale ragione il mondo invisibile non ci avverte in anticipo delle prove che dovremo attraversare?…La risposta a questa domanda è che quando dobbiamo affrontare una situazione imprevista, siamo costretti a rientrare più profondamente in noi stessi e fare sforzi maggiori. ( Omraam Mikhael Aivanhov )

    Ti dirò un grande segreto, non aspettare il giudizio universale ha luogo ogni giorno, ( A. Camus ) Amare qualcuno significa desiderare di invecchiare accanto a lui, ( Albert Camus ) Siamo nel Tempo Illimitato, siamo nell’Eternità, siamo in ciò che siamo, noi siamo Eternità|!

    Gesù Cristo nostro Signore, dall’Immenso Infinito Universo negli Universi degli Universi, protegge le sue Anime, le Anime di Dio! Luci, Bene di ogni Bene, oscurità, male di ogni male !|“In tale Tempo, Dio nostro Signore Gesù ricorda e richiama le sue Sante Anime, alle nostre Eterne Prerogative ! La Vita è prerogativa di Dio in noi! L’Iddio Uno L’Unico negli Universi degli Universi! Mistica religiosa spirituale, IL mondo che cambia e si rigenerà!
    La Donna, la si vede come Maria Madre di Dio che dona la Vita a noi Uomini suoi Figli!
    Mi sono permesso di inviare segnali di imput all’Ascolto e comprensione per chi fosse pronto ad accogliere. Nelle parole trasmesse, nei pensieri emanati, si compia il tutto attraverso la Sacra Parola del Verbo del Signore, l’Unico Dio negli Universi degli Universi!
    Sia la certezza in noi, di sentirsi e di essere grandemente protetti dalle forze del Bene della Santissima Madre di Dio, dei suoi Angeli grandemente al loro servizio, al servizio di Gesù, e della Madonna!
    Gloria al Padre, alla Madre di Dio, al Figlio e allo Spirito Santo, amen! “ Dio non ama la morte del peccatore, ma desidera che si converta e viva. I figli della promessa sono coloro che ripongono la loro fede in Gesù. E’ scritto nella Bibbia, in Galati 3:29 (TILC): “E se appartenete a Cristo, siete discendenti di Abramo: ricevete l’eredità che Dio ha promesso.”Che si tratti di Ebrei o Gentili, Dio considera solamente coloro che hanno rinnovato i propri cuori, proprio come dei veri Israeliti.

    E’ scritto nella Bibbia, in Romani 2:28,29 (NR): “Giudeo infatti non è colui che è tale all’esterno; e la circoncisione non è quella esterna, nella carne; ma Giudeo è colui che lo è interiormente; e la circoncisione è quella del cuore, nello spirito, non nella lettera; di un tale Giudeo la lode proviene non dagli uomini, ma da Dio.” In Filippesi 3:3 (NR) è scritto: “Perché i veri circoncisi siamo noi, che offriamo il nostro culto per mezzo dello Spirito di Dio, che ci vantiamo in Cristo Gesù, e non mettiamo la nostra fiducia nella carne.”“

    Si riconosca, solo Dio quale unico giudice della Umanità quali sue Anime del Signore, Dio è Amore, a sua benevole protezione, suoi figli, noi siamo ! ”«Il cuore è ingannevole più di ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi potrà conoscerlo? » (Geremia 17:9). «…non aveva bisogno della testimonianza di nessuno sull’ uomo, poiché egli stesso conosceva quello che era nell’uomo» (Giovanni 2:25). “Credi nel Signor Gesù e sarai salvato tu e la casa tua”Atti 16: 31) “Io, il Signore, che investigo il cuore, che metto alla prova le reni, per retribuire ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni (Ger 17:10). Io sono il SIGNORE, e non ce n’è alcun altro; fuori di me, non c’è altro Dio!(Isaia 45:5)

    In nome del Padre, in nome della Madre, in nome del Figlio e dello Spirito Santo! Signore, mi hai chiamato a questo! Per le identità religiose! Pace e Amore alle Donne e agli Uomini di buona volontà in Terra ! Per le identità Religiose Spirituali! Restare convinti, che vi sia la unica vita nostra in noi in tutti i tempi dei tempi possibili, Dio è la nostra vita, ogni cosa è nostra vita, dove Cristo è Dio, l’unico Dio dove noi siamo di Cristo e Cristo è di Dio!

    Quando le cose sembrano impossibili, proprio perche a noi sembrano impossibili noi rinunciamo. La Donna e L’Uomo sono le due stesse cose complementari della stessa cosa L’Una all’Altro ! Seguire la via di Cristo, la via dell’Amore Incondizionato! Viaggio nel tempo dove Dio ci ha collocati ! Essere la chiesa, ma, non essere nella chiesa ! Dice il Signore degli Eserciti: Ecco, invierò il profeta Elia prima che giunga il Grande e Terribile Giorno di YHWH.“Sorelle e Fratelli Figlie e Figli di DIO vi Amo immensamente ed Eternamente! Verrà il momento ed è adesso che tutto va a posto, nell’Amore di Dio nostro Signore, dove tutto sarà redento!

    Le Madri non muoiono mai! Dal Cielo a mo di Santificazione ci giungono i suoi doni di Dio per le sue Figlie e per i suoi Figli del Signore Iddio l’Unico negli Universi degli Universi ci giungono quale dono, tutto sarà redento, protesi come siamo verso, la via del sole!

    Habemus Papam Francesco! Georgium Marium Franciscum Bergoglio. Papa Francesco: Vengo dalla fine del mondo! ”

    Pace e Bene, per gli uomini di buona volontà, saremo tutti redenti, attestati nella nostra propria condizione d’essere, in rispetto del libero arbitrio donatoci da nostro Signore L’Iddio Uno Universo. Il Ponte Franciscum Bergoglio ci guiderà e riconsegnerà al Padre Nostro L’Iddio Universo! E’ bene che ogni Anima caduta in Terra, preghi ferventemente il Signore Iddio che è sempre presente in noi, ci purificherà e renderà redenti, per sua grazia donataci dal Signore!
    Fedele a e in Gesù Cristo in sua Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *