Superlatitante arrestato in spiaggia a Palinuro

La squadra mobile di Roma ha rintracciato ed arrestato sulla spiaggia di Palinuro,nel Salernitano,Massimiliano Sestito,42 anni, latitante dall’agosto scorso dopo essersi sottratto al regime di semilibertà.L’uomo, pluripregiudicato per omicidio, associazione a delinquere e traffico di sostanze stupefacenti, è uno degli appartenenti alla cosca Iozzo-Chiefari-Procopio,attiva nella provincia di Soverato, in Calabria.Il 20 agosto 1991,Sestito,uccise a colpi di pistola un appuntato dei carabinieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.