Maurizio Gasparri rischia processo per peculato

Il senatore Maurizio Gasparri rischia il processo per l’accusa di peculato. Secondo la Procura di Roma si sarebbe appropriato di 600mila euro, in qualità di presidente del gruppo Pdl al Senato, poi versati per intestarsi una polizza sulla vita. Secondo l’accusa lo scorso 1 febbraio Gasparri avrebbe proceduto “al riscatto anticipato della polizza e alla restituzione dei 600 mila euro al gruppo Pdl al Senato a seguito di richieste della direzione amministrativa del gruppo”.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *