La Corte dei Conti non può accertare vizi di legittimità di atti aministrativi

Cassazione Civile, Sezioni Unite, Ordinanza 16631 del 15/07/2014

cassazioneL’accertamento degli eventuali vizi di legittimità dei quali possano essere affetti gli atti amministrativi esula dalla sfera giurisdizionale della Corte dei conti, giacché non è riconducibile alla previsione di giurisdizione esclusiva di all’art. 243-quater del Tuel, né alcuna altra disposizione di legge prevede al riguardo la giurisdizione contabile, onde quell’accertamento non può che ricadere di necessità nell’alveo delle attribuzioni del giudice amministrativo, secondo i principi generali della materia

Allegato Pdf:
Cassazione Civile, Sezioni Unite, Ordinanza 16631 del 15/07/2014


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *