Procedura penale: il Tribunale del riesame non può ordinare la distruzione dei cloni dei dati di un cellulare sequestrato

È illegittimo il provvedimento del Tribunale del riesame che abbia ordinato la distruzione dei cloni (c.d. copie forensi) dei dati contenuti in un sistema informatico (nella specie, un telefono cellulare) sottoposto a sequestro, potendo soltanto disporre la restituzione degli stessi.

Corte di cassazione, sezione VI penale, 4 marzo 2020, n. 13166 (dep. 28 aprile 2020) (Ekus.it)

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *