Sospetti di incostituzionalità per la presunzione assoluta di adeguatezza della sola custodia in carcere nel reato di omicidio – Cass. 13619/2011

Con l’Ordinanza n. 13619 depositata lo scorso 5 aprile 2011, La Corte di cassazione ha sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’art. 275, comma 3, c.p.p., nella parte in cui estende al reato di omicidio la presunzione assoluta di adeguatezza della sola custodia cautelare in carcere, per sospetta violazione degli artt. 3, 13 e 27 comma 2 Cost..

Quanto all’art. 3 Cost., a giudizio della Corte, appare ingiustificata la parificazione dei procedimenti per reato di omicidio a quelli concernenti i delitti di mafia, nonché irrazionale l’assoggettamento ad un medesimo regime cautelare delle diverse ipotesi concrete riconducibili ai paradigmi punitivi considerati.

Allegato pdf: Ordinanza n. 13619 del 22 marzo 2011 – depositata il 5 aprile 2011
(Sezione Prima Penale, Presidente U. Giordano, Relatore M. Vecchio)

.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *