On line il lavoro dei saggi, Napolitano: “Al mio successore trarne le conclusioni”

hqdefaultIl nuovo governo può nascere “solo da scelte di collaborazione” delle forze politiche, un governo di cui il Paese ha “urgente bisogno”. Poi “starà al mio successore trarne le conclusioni”, ha detto il presidente della Repubblica al termine del lavoro dei saggi al Quirinale.

Scarica i documenty dei Saggi

La relazione conclusiva sulle riforme istituzionali – La relazione sull’economia – L’agenda possibile

I dieci saggi hanno saputo trovare “posizioni comuni” dimostrando un clima di dialogo che si deve trasmettere alle forze politiche. Ora le forze politiche devono
mostrare “analoghi sforzi di buona volonta’ di intesa” anche in Parlamento. Lo ha detto Giorgio Napolitano concludendo il lavoro dei dieci saggi.

“Dai due cicli di consultazioni da me tenuti è risultato chiaramente che solo da scelte di collaborazione che spettano alle forze politiche compiere può scaturire la formazione del nuovo governo di cui il paese ha urgente bisogno”, ha detto Giorgio Napolitano ricevendo questa mattina la relazione delle due commissioni di saggi
sulle riforme.

“La parola e le decisioni – ha aggiunto – toccano alle forze politiche e starà al mio successore trarne le conclusioni”.

“Le relazioni che mi sono state presentate questa mattina fanno parte delle mie consegne al nuovo presidente della Repubblica”, ha detto Napolitano, “esse
saranno rese disponibili sul sito del Quirinale e potranno essere dunque valutate obiettivamente da tutti”.

“Mi auguro – ha aggiunto Napolitano – che al di là delle riserve che hanno accompagnato lo stesso annuncio dell’istituzione dei due gruppi, si riconosca la serieta’ del lavoro compiuto, pur nella piena libertà del giudizio critico
da parte di chiunque”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *