Visco: l’incertezza politica pesa

Da Washington il Governatore della Banca d’Italia esprime preoccupazione per la situazione politica: «Le prospettive future dipendono dalla tenuta complessiva del paese»

“L’incertezza politica pesa”. Lo ha detto il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco al termine dell’incontro con i ministri delle finanze e i banchieri centrali del G20 riuniti a Washington.

Le imprese “devono fare gli investimenti, gli investimenti dipendono dalle prospettive future e le prospettive future dipendono dalla tenuta complessiva del Paese”, spiega il numero uno di Bankitalia.

La necessita’, ha spiegato il Governatore di Bankitalia, “e’ che si intervenga a stimolare la capacita’ di investimento delle imprese, cosa che richiede fiducia nel futuro che in alcuni paesi, anche per le vicissitudini che stiamo vivendo, si e’ affievolita”.

Una preoccupazione, quella espressa dal Governatore della Banca d’Italia, che trova eco anche nelle parole pronunciate qualche ora prima dal ministro dell’economia Vittorio Grilli secondo cui «l’importanza di una soluzione politica veloce in Italia è soprattutto per gli italiani, perchè un’Italia che non decide ed è debole penso che possa far comodo ai nostri competitor». E se Grilli ha parlato prima della quarta votazione, il Governatore ha insistito sulla necessità di stimolare «la capacità di investimento delle imprese, cosa che richiede fiducia nel futuro che in alcuni paesi, anche per le vicissitudini che stiamo vivendo, si è affievolita».


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *