Marijuana danneggerebbe cervello ragazzi

newsROMA, 17 DIC – Fumare marijuana durante l’età adolescenziale, quando il cervello è ancora in formazione, creerebbe danni evidenti alle strutture cerebrali che regolano la memoria e la capacità di ragionamento. Uno studio pubblicato sul Schizophrenia Bulletin mostra – con risonanza magnetica su un gruppo di 80 volontari di età media 20 anni – che i cervelli dei giovani che avevano fatto forte uso di ‘erba’ erano alterati nelle regioni sub-corticali: strutture che regolano i circuiti della memoria e della logica.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *