Arriva Silent Circle, app contro le intercettazioni telefoniche

Venti dollari al mese per non rischiare di essere intercettati. Sull’Apple store arriva ‘Silent Cirlcle’, un sistema di crittografia militare elaborato da Phil Zimmermann (lo stesso cretore del celebre sistema di protezione delle e-mail Pretty Good Privacy) per proteggere telefonate, videochiamate ed sm.

Disponibile per sistemi Apple e presto anche per Android, Silent Circle è diretto a tutti coloro che vogliono essere sicuri di non essere ‘spiati’. Dai capitani d’industria ai soldati in missione, dai business man fino ai delinquenti, il sistema utilizza una comunicazione VoIP che sfrutta le reti 3G, 4G, Edge e Wi-Fi.

Istallando il software la comunicazione viene crittografata. Le chiavi di crittografia sono personalizzate e vengono generate e successivamente distrutte per ogni comunicazione. Il programma consente all’utente anche di impostare un tempo entro il quale i messaggi o le conversazioni salvate si autodistruggono.

Se il software è istallato sui telefoni di entrambi gli interlocutori l’intera comunicazione viene crittografata. Altrimenti, se soltanto uno dei due sta usando il software, la chiamata sarà crittografata solo verso i server di


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *