Avvocati. I nuovi parametri di liquidazione dei compensi

cancellieriIl ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri ha trasmesso al Consiglio di Stato e al Consiglio Nazionale Forense il nuovo regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense, ora al vaglio delle commissioni competenti di Camera e Senato. I nuovi parametri premiano la mediazione e penalizzano le strategie dilatorie che mirano all’allungamento dei tempi.

Nell’ipotesi di conciliazione giudiziale o transazione della controversia la liquidazione del compenso è di regola aumentato sino a un quarto rispetto a quello altrimenti liquidabile per la fase decisionale fermo quanto maturato per l’attività precedentemente svolta”.

Rimane la divisione tra cause civili amministrative e tributarie da un lato e quelle penali dall’altro. Nel civile scompare la parte post-decisione in quanto non vi sarebbero attività che non siano già riconducibili al momento decisionale oppure a quelli precedenti preparatori e di studio,

Nel penale, niente compenso accessorio per le udienze fuori del circondario

Gli aumenti previsti dal nuovo regolamento sono pari 50% rispetto a quelli attuali.

Allegato Pdf:
Tabelle parametri avvocati


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *